RS seis am schlern winter
RS seis am schlern winter

Chiesa di Maria Ausiliatrice

La vecchia Chiesa Parrocchiale di Siusi allo Sciliar risale al XVII secolo ed ancora oggi è una popolare meta di pellegrinaggio.

Nel XVII secolo, più precisamente nel 1648, nel centro di Siusi allo Sciliar (Seis am Schlern) venne costruita una chiesa barocca che fungeva da chiesa filiale, poi da santuario e infine anche da chiesa parrocchiale. Il campanile con le sue sottili tegole rosse, le finestre gemelle e le quattro gargolle richiama allo stile gotico. L’edificio venne consacrato nel 1657 a Maria Ausiliatrice.

Le 14 stazioni della Via Crucis raffigurano la Passione di Gesù - alle loro cornici sono applicati gli strumenti della Passione, i cosiddetti Arma Christi. Si racconta che l’altare e una campana della Chiesa di Maria Ausiliatrice provengano dalla cappella delle rovine di Castel Salego che si trovano nel cuore del bosco di Castelvecchio presso Siusi. Nel XIX secolo, dopo la costruzione della strada nell’area dell’Alpe di Siusi, la popolazione aumentò e nel 1937 venne costruita una nuova chiesa: la Chiesa Parrocchiale di Santa Croce.

Alla fine del XX secolo, la Chiesa di Maria Ausiliatrice venne ristrutturata e dotata di un organo costruito dall’organaro italiano Bartolomeo Formentelli. Ancora oggi la chiesetta è - come allora - un noto luogo di pellegrinaggio, frequentato soprattutto in maggio, mese di devozione alla Madonna.

Orari d’apertura:
ogni giorno dalle ore 8.00 alle 19.00

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni