Chiesa di San Valentino

Sopra Siusi (Seis), nel borgo San Valentino, si trova l’omonima chiesetta davanti all’imponente Massiccio dello Sciliar.

Sotto l’Alpe di Siusi e sopra il paese Siusi allo Sciliar, ma appertenente al comune di Castelrotto, si trova l’insediamento sparso di San Valentino. Lì s’innalza anche, a ca. 1.130 m di altitudine, una piccola chiesetta in mezzo ai prati verdi. È nota soprattutto per i suoi affreschi ben conservati che risalgono al XIV e XV secolo: uno di essi raffigura i Tre Magi nel paesaggio dell’Alpe di Siusi.

La Chiesa di San Valentino venne menzionata per la prima volta nel 1244, fatto visibile ancora dal campanile e dalle finestre a cupola. La chiesa fu dedicata a San Valentino da Terni, patrono degli innamorati e denominatore della Festa di San Valentino. Nel XV secolo la chiesa venne ristrutturata. All’interno si trova un trittico tardogotico, in tempi passati il coro era anche completamente coperto di affreschi raccontando le Storie del Vecchio Testamento.

Una leggenda invece narra che un tempo un toro iniziò a scavare sulla collina sopra San Valentino, fino a quando arrivò a una campana. Questa campana, che ancora al giorno d’oggi è nota come “Toro di San Valentino”, venne portata alla Chiesa di San Valentino dove il suo rintocco scaccia il maltempo.

Orari d’apertura:
accessibile su richiesta (si prega di rivolgersi al sacrestano)

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Gartenhotel Völser Hof
    Hotel

    Gartenhotel Völser Hof

  2. Hotel Valentinerhof
    Hotel

    Hotel Valentinerhof

  3. Sonus Alpis
    Hotel

    Sonus Alpis

Suggerimenti ed ulteriori informazioni