Escursione da Fiè allo Sciliar alle malghe Tuff e Hoferalpl

Un’escursione per tutta la famiglia porta alle malghe di Fiè ai piedi del massiccio dello Sciliar (2.563 m s.l.m.) ed al Laghetto di Fiè.

Sulla strada che porta da Fié allo Sciliar ad Umes una segnaletica ci indica l’antico molino Moarmüller (1.050 m s.l.m.). Lì parcheggiamo la nostra macchina e ci avviamo quindi per la nostra escursione che ci porterà alle malghe attorno l’imponente Sciliar. Subito il sentiero n. 8 ci porta per alcuni centinaia di metri in salita, fino ad arrivare ad un ponte (alla nostra sinistra) che sorpassa il piccolo Rio di Fiè. Da qui in poi seguiamo le indicazioni per il sentiero n. 2 che porta al Laghetto di Fiè. Circa dopo un quarto d’ora di cammino raggiungiamo il lago e decidiamo di fermarci a bere un caffè sul terrazzo dell’Hotel Waldsee. E naturalmente, già che siamo qui, non può mancare anche un giro attorno al lago.

Proseguiamo infine il nostro cammino in direzione Malga Tuff, seguendo il sentiero n. 1B. La strada forestale rappresenta una leggera salita, ma comqune molte famiglie con bambini e passeggini passeggiano in questa giornata di sole lungo il sentiero. E per chi è troppo faticoso, può semplicemente lasciarsi trainare in carrozza da un cavallo, un servizio che viene offerto dalla malga. La Malga Tuff (1.280 m s.l.m.) si trova su un grande terrazzo, direttamente ai piedi dello Sciliar. Qui soprattutto i bambini possono giocare e divertirsi all’aria aperta sui prati e nei boschi. Dopo una piccola pausa ci avviamo nuovamente e seguiamo il sentiero n. 8B che ci porta attraverso un bosco fino ad un ponte. Dopo aver passato questo seguiamo le indicazioni per la “Caverna Migg”. Per giungere a questa scaliamo per alcune rocce, dove poi scorgiamo la grotta dell’eremita Franz Migg, che viveva qui nel secolo passato.

Il sentiero n. 8 porta infine alla Malga Hoferalpl (1.360 m s.l.m.), dove proprio al nostro arrivo un gruppo di suonatori di corno alpino ci da il benvenuto con la sua musica. Da qui in poi il sentiero ci porta verso valle (n. 3, 8A e 8), in ca. 40 minuti di cammino. In quest’ultimo tratto ci aspettano delle viste panoramiche mozzafiato sullo Sciliar, sul punto panoramico Volsegg e sui paesi di Fié allo Sciliar, Umes e Presule.

Autore: AT

Consiglio: se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: parcheggio/fermata dell’autobus “Moarmüller” tra Fiè e Umes
Sentiero: molino Moarmüller - Laghetto di Fiè - Laghetto Huber - Malga Tuff - Caverna Migg - Malga Hoferalpl - Moarmüller
Segnavia: 8, 2, 1B, 8B, 8, 3, 8A, 8
Lunghezza del percorso: ca. 9 km (compreso il giro attorno al Laghetto di Fiè)
Tempo di percorrenza: ca. 3,5 ore
Dislivello: 350 m
A misura di famiglia? Dal molino Moarmüller fino alla Malga Tuff il sentiero è percorribile anche con passeggini e si sviluppa lungo un sentiero forestale. Il tratto dopo la malga però è più stretto e sconsigliamo un’escursione con passeggini.
Ulteriori informazioni: Associazione Turistica Fiè allo Sciliar, tel. +39 0471 725047

Alloggi consigliati

  1. Dolomit Resort Cyprianerhof
    Hotel

    Dolomit Resort Cyprianerhof

  2. Hotel Schgaguler
    Hotel

    Hotel Schgaguler

Suggerimenti ed ulteriori informazioni