spatzen
spatzen

Museo dei Kastelruther Spatzen

Un museo è interamente dedicato al gruppo musicale sudtirolese, capace di riscuotere un enorme successo internazionale.

Quella dei Kastelruther Spatzen e del loro cantante Norbert Rier è una ormai lunga carriera, costellata di riconoscimenti, premi e dischi campioni d’incasso. È per ricordarla e ripercorrerla, che a uno dei sette membri del gruppo, il trombettista Walter Mauroner, è venuta l’idea di inaugurare un vero e proprio museo: il Museo dei Kastelruther Spatzen.

Inaugurato nel 2005, il piccolo museo si trova nel seminterrato del fanshop “Spatzenladen”, in via Dolomiti 21 a Castelrotto. Il museo è stato allestito restaurando e riadattando arredi e elementi architettonici di un maso contadino del XVIII secolo. Sette gli ambienti espositivi del Museo dei Kastelruther Spatzen, ognuno dedicato a un tema particolare: gli inizi del gruppo, i premi, il 100° disco d’oro.

Tra le curiosità esposte, da segnalare i numerosi regali dei fan, innumerevoli memorabilia, e l’attestato di cittadinanza onoraria di Castelrotto ricevuto dagli Spatzen. Il vero highlight, resta però il “Trofeo di Diamante”, ricevuto nel 2008 al superamento dei 15 milioni di dischi venduti ed esposto nell’ultima sala.

Orari d’apertura:
da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00
sabato dalle ore 9.00 alle 12.00, chiuso la domenica

Ingresso:
Euro 2,00 (rimborsato con una spesa di Euro 5,00)

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0471 707439, info@spatzenladen.it

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni